Diario di bordo pt. 4

Riapertura parziale delle scuole superiori. Ecco la novità di questo mezzo aprile 2021, un modo come un altro per avere uno scampolo di normalità in questo 2021 incerto come lo era il 2020. I ragazzi adolescenti lo sappiamo non hanno una granchè voglia di obbedire tanto che la disposizione della mascherina è ancora molto molto superficiale e sul treno i controlli non sono mai stati diciamo…rigorosi, giusto qualche richiamo ma di multe…lasciamo perdere.

La neve scesa qualche giorno fa anche in pianura ha avvolto meravigliosamente imbiancando sua maestà il Monviso che ci ricorda quando sia stato un inverno di merda sciisticamente parlando per chi come me adora andare a sciare e che un altro anno è andato nel cesso anche sotto questo punto di vista. Il mix tra i miei pensieri e l’odore che viene dalle campagne con gli allevamenti suini è direi …sublime. Sublime nel pensiero e nell’olfatto. La mascherina un po’ difende anche in questo senso.

Parliamo un po’ di…covid? Ebbene no. Ne ho già le palle piene, poi dopo aver visto cosa sta succedendo in Brasile da “Report»… proprio non voglio parlarne.

Vacanze…avete già programmato? Siete sicuri di programmare per l’estate? Fate attenzione alla caparra… ergo… se andate in un albergo e per motivi tecnici la zona in cui andrete diventa zona «rossa» e non potete più recarvi in vacanza chiedete che sia possibile avere il rimborso totale non essendo imputabile a voi. Nessuno nemmeno sua maestà Draghi sa come andrà però è un uomo molto fortunato per cui sicuramente almeno questa estate dovrebbe andare liscia a tutti almeno in Italia. In attesa della variante giapponese…

Un abbraccio dal vostro farmacista di fiducia anche in questa nuova pagina del Diario di bordo.

Don`t copy text!