Variante Covid-19 Britannica

Mentre l’Inghilterra politica cerca di sganciarsi dall’europa il nostro amico, si fa per dire, covid-19 pensa bene di mutare a Londra e viene a trovarci con un indice di trasmissibilità superiore del 70%, questo significa in soldoni ma poveri poveri poveri che servendo meno quantitativo di virus per dare il via all’infezione, il distanziamento sociale o diventa di almeno 2 o 3 metri o con le nostre mascherine usate come sciarpa dai più andranno a farsi benedire….Consiglio: usate le ffp2 ma come devono essere usate, non a sciarpa o a regginaso. Il rischio di essere prima o poi tutti venuti a contatto con il virus è ormai quasi scontato, per cui non ci resta che sperare che sempre dalla nostra beneamata Inghilterra arrivino dati incoraggianti dagli studi di farmacovigilanza su un numero di pazienti sufficienti a far stare tranquilli noi tutti, sanitari e non, che non diventeremo zombie come dilaga viralmente sui social ma al massimo un po’ scimmieschi avendo usato dei vettori virali tipici delle scimmie per inocularci il vaccino. Su questo dedicherò uno speciale approfondimento quanto prima per fare anche chiarezza prima dell’arrivo del vaccino su quelli che sono i costituenti dello stesso.

Siamo in guerra, ma almeno sai di non dover scappare ogni notte in un bunker con le bombe sulla testa.

Il vero problema è psicologico. Ma anche di questo ne riparleremo.

 

Don`t copy text!