Devo Vaccinarmi per influenza, e il Covid?

Il primo argomento di oggi è un tema scottante.

Vaccino influenza e Covid

Se non ci fosse il Covid questo sarebbe lo scenario:

Devo vaccinarmi? Perchè NO

Se sei in buona salute ed hai un età inferiore ai 40/50 anni probabilmente no, sottolineo probabilmente, poiché non sei nelle categorie a rischio, in particolar modo se non abiti o lavori abitualmente a contatto con persone fisicamente fragili come anziani o portatori di handicap.

Infatti tutto il personale sanitario è stato caldamente invitato a vaccinarsi indipendentemente dal suo stato di salute.

Devo vaccinarmi? Perchè SI

-Se sei una persona soggetta a malattie a carico dell’apparato respiratorio, a partire da un semplice mal di gola, tonsilliti, polmoniti.

-Se sei anziano o comunque frequenti persone over 60.

-Se hai patologie gravi (oncologiche ma non solo) o anche meno gravi come diabete, ipertensione…

L’influenza può portare ad un aggravamento del quadro clinico complessivo del paziente per cui SI!

 

Invece con il COVID…

 

Devo vaccinarmi per l’influenza? Perché NO

Come il no di sopra, però ti consiglio di parlarne anche solo telefonicamente con il tuo medico di famiglia. Siamo arrivati ormai al punto che immagina di tossire su un Bus o una Metro piena di gente cosa penserebbero tutti! Ovviamente è una provocazione, ma mai come quest’anno il NO al vaccino è poco attraente.

Devo vaccinarmi per l’influenza? Perché SI

Valgono tutti i casi di cui al SI di sopra, in più data la similitudine dei sintomi con il Covid, se siamo vaccinati per l’influenza renderebbe più facile la diagnosi al medico per esempio in caso di comparsa di febbre alta e quindi un migliore indirizzo verso la terapia migliore o un tampone rapido.

QUANDO POSSO VACCINARMI?

Ogni regione è andata per conto suo, comunque qualcuno ha già iniziato, altri come il Piemonte da cui scrivo inizieranno gli ultimi giorni di ottobre in attesa delle forniture iniziali. Basta chiedere al vostro farmacista o medico di fiducia sapranno senz’altro darvi date più precise.

IN CONCLUSIONE

Lasciamo ai prossimi articoli quando avremo dati a disposizione per approfondire il discorso per un vaccino sul COVID se è sicuro o meno.

La tecnologia per il vaccino antinfluenzale è ormai ben nota e collaudata per cui gli effetti collaterali sono minimi in merito ai benefici (solo in pochi casi si manifesta qualche linea di febbre, un po’ di mal di testa o dolori vari molto molto lievi).

A questo LINK l’approfondimento ufficiale del ministero della salute con tutte le F.A.Q.

Invece se volete dare un’occhiata a questo post dello scorso anno per altri approfondimenti

Protezione Copyright Attivata!