Coronavirus War- Siamo in guerra

Facciamo il punto. 10 Marzo 2020

ESPANSIONE DEI CONTAGI
#coronavirusdiffusione

Inevitabilmente il numero dei contagi è destinato a salire drasticamente. I numeri non posso darveli perchè francamente è impossibile, si può solo stimare un aumento di circa 1500-2000 contagi al giorno per almeno fino al 20 marzo, in cui vedremo i probabili effetti dell’estensione delle misure di contenimento imposte dal governo, sempre se tutti facciamo la nostra parte seguendo le regole.

PERICOLOSITA’ DEL VIRUS
#coronaviruspericolosità

Se pensi che la cosa non sia pericolosa per te perchè sei sotto i 40-50 anni, sei perfettamente sano, non crederti comunque in una botte di ferro. Purtroppo ci sono anche alcuni casi di gente giovane intubata in rianimazione. Anche se potrebbe passare in forma leggera, potrebbe non esserlo per i tuoi cari, amici e famigliari.

IL PROBLEMA E’ IL NUMERO LIMITATO DI PERSONALE MEDICO, INFERMIERISTICO E DEI POSTI DI RIANIMAZIONE.

DOVETE CAPIRE TUTTI CHE SI CERCA DI SPALMARE L’EPIDEMIA SUL PIU’ AMPIO  ARCO DI TEMPO POSSIBILE PER CONSENTIRE LE CURE A TUTTI!!

PROTEGGI TE, PROTEGGI GLI ALTRI
#iostoacasa

Riscoprite il piacere della Playstation, dei videogiochi, di un libro, di una partita a carte, di tornare a finire quelle cose in casa che non riuscite da tempo, di una semplice passeggiata. Del decreto della zona rossa si chiede di eliminare qualunque contatto con gli altri, però se uscite a piedi o in bici facendo comunque attività fisica fatelo mantenendo le distanze gli uni dagli altri. In Cina dove stanno vincendo il contagio, però non escono del tutto e fanno fare esercizio fisico a casa trasmettendo programmi ad hoc sulle reti tv…preferite la campagna ai giardini affollati, vale anche per i bimbi. Giocate voi con loro, cercate di ridurre i contatti ai giardinetti. I bambini si ammalano pochissimo di covid19 ma sono veicoli eccellenti per il virus. Lavatevi le mani.
ATTENTI AL DENARO, AL GIORNALE AL BAR. Dopo 30 minuti dal contatto il virus “muore”, disinfettatevi le mani, non portate le mani alla faccia entra anche attraverso il naso e gli occhi.

SIAMO IN GUERRA
#intrincea #coprifuoco

Io per primo non volevo crederci ma siamo in guerra. Un nemico che ancora non conosciamo appieno, subdolo, invisibile. E come ogni guerra ogni giorno c’è la conta dei caduti. Non importa se erano già patologici o anziani. Avevano della gente che amavano e li amavano, ogni vita è preziosa per definizione, andatelo a dire ai loro figli o nipoti quando ormai è troppo tardi.

QUANDO FINIRA’

Vaccino: almeno ancora un paio di mesi nella migliore delle ipotesi.
Scuole: assolutamente assurdo il limite del 3 aprile, lo sanno tutti, ma l’anno scolastico tecnicamente posso dire che salvo vaccini o miracoli si conclude ora.
Limitazione delle libertà: vi assicuro che non mi stupirò per nulla se nei prossimi giorni entreranno in vigore misure di privazione delle più elementari libertà, come con il coprifuoco con l’esercito a dover far rispettare questi obblighi. L’espansione incontrollata porterebbe solo in Italia ottimisticamente a 6 milioni di morti se si espandesse a tutti quelli sopra i 75 anni. Fatevi due calcoli…
Quando finirà…l’emergenza con l’arrivo dell’estate quindi indicativamente verso luglio/agosto, il virus forse mai perchè potrebbe diventare ricorrente come l’influenza.

Un consiglio…seguite le indicazioni del governo. Stranamente …ma mi sembra che sanno quello che fanno una volta tanto.

Leave a Reply