Nocciole: proprietà benefiche per la salute e la bellezza

Nutrienti, gustose e ideali per la bellezza: le nocciole non solo uno snack perfetto per recuperare energie, ma sono anche un ingrediente per prenderci cura di pelle e capelli.

Ricche di vitamina E e fonte di fitosteroli, importanti per la prevenzione delle malattie cardiovascolari, le nocciole sono il frutto del nocciolo (Corylus Avellana), albero appartenente alla famiglia delle Coryloideae (Betullacee) , che cresce soprattutto nel bacino del Mediterraneo. L‘Italia è tra i maggiori produttori di nocciole, e giustamente famose sono quelle del Piemonte.

Possono essere utilizzate come un ottimo snack da consumare a colazione o a merenda, in modo da evitare i prodotti confezionati e magari alternato alle altre tipologie di frutta secca. Insieme alle mandorle, le nocciole sono tra i frutti più ricchi di vitamina E, C e antiossidanti. Tutti elementi essenziali per contrastare l’invecchiamento del corpo, dalle cellule, alla pelle, alla salute delle pareti capillari. Contrastano l’azione dei radicali liberi e ci mantengono più giovani. Importante ricordare che le nocciole sono un alimento molto calorico: 100 gr hanno un apporto di 628 calorie: la dose giornaliera consigliata è di 30 nocciole.

100 grammi di nocciole contengono circa l’86% della vitamina E di cui il nostro organismo ha bisogno ogni giorno. Questa vitamina protegge la pelle dagli effetti dannosi dei raggi ultravioletti e dall’invecchiamento prematuro delle cellule.

Le nocciole sono ricche di grassi insaturi e di fitosteroli: si tratta di sostanze indicate per la prevenzione delle malattie cardiache e circolatorie, che apportano benefici notevoli al cuore. La presenza di grassi Omega-3 e Omega-6 permette di contrastare l’incremento del colesterolo cattivo (LDL) a favore di quello buono. Questo rende le nocciole un ottimo alimento per la prevenzione di patologie quali ictus, infarti e diabete.  Al loro interno, contengono acido oleico, utile per innalzare i livelli di colesterolo “buono” presente nel sangue. Anche l’apporto di magnesio garantito dal loro consumo è molto importante: questo minerale, infatti, regola i livelli di calcio nei muscoli, agevolandone il funzionamento. Cosa che vale anche per il nostro cuore.

La presenza di magnesio aiuta a regolare i livelli di calcio nel sangue e, di conseguenza, anch’esso preserva la salute del cuore e dei muscoli, rafforzandoli. Sempre la vitamina E gli acidi grassi insaturi svolgono un’azione protettiva nei confronti della pelle: esiste, ad esempio, l’olio di nocciole per la cura della pelle e dei capelli, in grado di prevenirne la disidratazione e rafforzarli, grazie alle proprietà emollienti e tonificanti. Il magnesio e il manganese apportano benefici alle ossa e alle articolazioni: il magnesio è in grado, infatti, di rafforzare lo scheletro e di essere immagazzinato e utilizzato in caso di carenze. La presenza delle vitamine del gruppo B rende le nocciole utili nei confronti del sistema nervoso: queste vitamine sono, infatti, necessarie per la creazione della mielina – che aumenta l’efficacia degli impulsi nervosi – per la sintesi della serotonina, della melatonina e dell’epinefrina – neurotrasmettitori del sistema nervoso – e contribuiscono, inoltre, alla sintesi degli ormoni e alla salute dei globuli rossi. La vitamina B9, o acido folico, contribuisce alla sintesi degli ormoni e la vitamina B2 è necessaria per la salute dei globuli rossi, mentre la vitamina B3 assicura le normali funzioni del sistema nervoso e dell’apparato digerente. Le vitamine del gruppo B sono necessarie al nostro corpo per ricavare energia dalle proteine, dai grassi e dai carboidrati. Vengono utilizzate dal nostro corpo per mantenere il sistema nervoso in salute per migliorare la produzione del neurotrasmettitore serotonina.

Le nocciole – grazie alla presenza di manganese e di fibre – favoriscono la digestione, il transito intestinale e l’eliminazione delle tossine, oltre ad aiutare il metabolismo delle proteine e dei carboidrati. La vitamina E è considerata un antiossidante naturale e, in quanto tale, è in grado di rallentare l’invecchiamento precoce e contrastare l’azione dei radicali liberi. Le nocciole non contengono, poi, glutine e sono, quindi, indicate nell’alimentazione di chi soffre di celiachia.

Da questi frutti oleosi si ricava anche un gustoso latte vegetale di nocciola, che è un valido sostituto del latte vaccino per chi è intollerante al lattosio e per chi ha restrizioni alimentari come i vegani.

Grazie al loro alto potere calorico sono considerate adatte a integrare la normale dieta. Energetiche e rimineralizzanti, vengono consigliate durante gli stati di convalescenza, per chi pratica sport o per chi avverte spossatezza, fisica e mentale. Le nocciole presentano un variegato contenuto di sali minerali preziosi per il nostro organismo. Contengono manganese, potassio, calcio, rame, ferro, magnesio, zinco e selenio. Rame e manganese sono fondamentali per la formazione di enzimi antiossidanti, mentre il ferro è utile per prevenire l’anemia. Sono dunque un vero e proprio integratore energetico naturale.

E in più l’olio ..

L’olio di nocciole è un prodotto ricavato dalla spremitura dei semi e destinato prevalentemente all’industria cosmetica. Ha proprietà emollienti, tonificanti e nutrienti ed è molto utilizzato per i massaggi e per la cura del viso. Inoltre, aiuta a mantenere la pelle bene idratata, proteggendola e rendendola più elastica. Tutto questo è merito dei grassi insaturi e della vitamina E in esso contenuti.

Ha proprietà emollienti e protettive che lo rendono ideale per la delicata pelle dei bambini. Poiché è molto nutriente, è perfetto per pelli secche. Inoltre ha un effetto astringente che lo rende adatto alle pelli che hanno perso elasticità, per la cura di smagliature, in gravidanza e per la cellulite. Non da ultimo, e è facilmente assorbibile.

Tra i suoi benefici in cosmetica vi è anche la protezione dei capelli di cui favorisce la lucentezza e la corposità. Un semplice, ma efficace, trattamento di bellezza per i capelli si fa applicando un po’ di olio di nocciole sulla chioma, su tutte le lunghezze, lasciandolo in posa per non meno di 15 minuti per poi eliminarlo con lo shampoo.

Per la presenza di grassi insaturi, è leggero, si assorbe rapidamente sulla pelle e sul cuoio capelluto e non unge (caratteristiche che condivide con l’olio di mandorle dolci), per questo è particolarmente indicato per la cura della pelle secca. Si impiega anche per i massaggi al corpo, in particolare il massaggio con olio di nocciola stimola la circolazione e rafforza i capillari. Si può aggiungere qualche goccia alla crema per il viso e stenderne un velo su mani e piedi, specie d’inverno. Infatti è indicato per la cura delle ragadi. Un suo uso alternativo è per detergere il viso in profondità: rimuove bene le impurità senza aggredire la cute; basta qualche goccia su dischetto di cotone da passarlo sul viso, per poi risciacquare con acqua tiepida e applicare una crema idratante. Avendo anche proprietà antibatteriche e astringenti, si usa per trattare le pelli acneiche e le pelli grasse. Per questo, utilizzato almeno due volte a settimana al posto del tonico, si noterà una diminuzione di brufoli e pori meno dilatati. Spesso rientra nella composizione di creme e protezioni solari, ha proprietà antiossidanti e antinvecchiamento poiché contiene molta vitamina E.

E’ molto utilizzato anche in aromaterapia ed è la base di tante preparazioni della medicina naturale.

Come altri tipi di frutta secca, le nocciole possono scatenare reazioni allergiche, specie nei bambini e nei soggetti geneticamente predisposti a questo tipo di intolleranze.

Rispondi