Piante alleate del cuore da Oriente e da Occidente (parte II)

GUGGUL E ARJUNA

Si tratta di piante originarie del Medio Oriente, entrambe impiegate nella fitoterapia ayurvedica indiana da secoli per la salute del sistema cardiovascolare. Oggi, la ricerca scientifica ne sta confermando i benefici, che consisterebbero nel favorire parametri di colesterolo salutari, mantenendoli entro  livelli considerati di normalità. Infatti, se il colesterolo circolante nel sangue non viene rimosso regolarmente, si può depositare sulle pareti delle arterie, riducendo il volume dei sangue che scorre attraverso il sistema vascolare e causando un indurimento delle arterie. Dagli studi clinici condotti in merito, nei pazienti trattati con arjuna è emerso un miglioramento significativo della concentrazione di colesterolo LDL, che ha subito una riduzione del 25% dopo 30 giorni di utilizzo con una dose di 500 mg al giorno.

Anche alla resina di guggul vengono attribuite proprietà ipocolesterolemizzanti. Tuttavia, l’esatto meccanismo d’azione attraverso il quale l’oleoresina estratta dal guggul è in grado di abbassare i livelli ematici di lipidi non è stato ancora chiarito del tutto. Fra le ipotesi più accreditate ricordiamo il sequestro di lipidi a livello intestinale; l’inibizione della biosintesi di colesterolo a livello epatico; l’aumento della ricaptazione di LDL e VLDL (lipoproteine a densità bassa e molto bassa) nel fegato; l’aumento dei valori ematici di HDL (lipoproteine ad alta densità) e l’incremento dell’escrezione biliare di colesterolo. Tuttavia, la reale efficacia della gomma guggul è ancora oggi oggetto di dibattito.

CONCLUSIONI

Sebbene ci siano evidenze sufficienti circa l’efficacia di queste piante in molte patologie del sistema cardiovascolare, si rendono necessarie ricerche multidisciplinari per esplorarne ulteriormente il vasto potenziale. Anche i potenziali effetti sinergici e gli effetti collaterali avversi dovuti alle interazioni con i farmaci tradizionali devono essere ancora ampiamente indagati.

Rastogi S, Pandey MM, Rawat AK, Traditional herbs: a remedy for cardiovascular disorders, Phytomedicine. 2016 Oct 15;23(11):1082-9. doi: 10.1016/j.phymed.2015.10.012.

Leave a Reply