BIO sì o BIO no?

Ascoltiamo spesso la parola biologico ma come è possibile capire se un un cosmetico o un alimento che stiamo acquistando è biologico oppure no?

La regola d’oro è imparare a leggere l’Inci (International nomenclature of cosmetic ingredients), ossia la lista degli ingredienti presenti su ogni prodotto. Ovviamente è oppurtuno fare un’ulteriore distinzione: un prodotto naturale non è sinonimo di prodotto biologico. Un cosmetico naturale non contiene ingredienti di derivazione chimica, ma solo di pura derivazione vegetale mentre un cosmetico biologico contiene estratti vegetali che derivano da piante coltivate biologicamente, ovvero escludendo l’utilizzo di prodotti di sintesi e di Ogm.

In linea di massima un prodotto biologico deve riportare sull’ etichetta:

1) la dicitura: prodotto proveniente da agricoltura biologica-regime di controllo CEE

2) nome e sigla dell’organismo di controllo scritto per esteso

3) il codice del produttore

4) gli estremi dell’autorizzazione ministeriale per il biologico

5) sigla dell’Italia (IT) e quella dell’organismo di controllo (codice di 3 lettere)

6) la lettera T per prodotto trasformato e la lettera F per prodotto fresco con il numero di autorizzazione

7) indicazione sul luogo di provenienza

8) marchio comunitario

Il controllo sui prodotti deve essere eseguito ad ogni livello di produzione e anche nella fase post-produttiva. Il consumatore ha il diritto di essere a conoscenza della sicurezza certificata dei prodotti che intende impiegare per il proprio benessere e, notata la tanta confusione a cui spesso siamo sottoposti in questo ambito, è buona norma affidarsi a consulenti esperti per la promozione di  prodotti certificati che siano pro-salute e non contro-salute.

 

 

Protezione Copyright Attivata!