Papaya fermentata, davvero così miracolosa nella lotta ai radicali liberi? (Parte II)

VALIDITÀ SCIENTIFICA

La ricerca scientifica si è dimostrata sempre molto cauta nei confronti della papaya fermentata, dedicando a questo integratore complessivamente pochi studi rispetto ad altri prodotti del panorama salutistico, anche se negli ultimi anni sono aumentati. Un recente studio pubblicato nel 2016 si è occupato di determinare gli effetti della papaya fermentata sulla carcinogenesi in vivo e di valutarne l’azione immunostimolante in vitro. La somministrazione di papaya fermentata ha ridotto le dimensioni della massa tumorale indotta nei topi e l’incidenza di malignità del tumore. In vitro, il trattamento di leucociti umani con estratti di papaya fermentata ha stimolato la produzione di alcune citochine, molecole mediatrici coinvolte nella comunicazione tra le cellule del sistema immunitario. (1)

Gli studi clinici, effettuati sull’uomo, quantitativamente rilevanti a supporto dell’affermazione circa un’effettiva azione benefica della papaya sono tuttora molto scarsi. Uno studio italiano, condotto dal Dipartimento di Biologia Cellulare e Ambientale in collaborazione col Centro di Eccellenza Materiali Innovativi dell’Università di Perugia, si è occupato di comparare l’attività antiossidante di estratti idroalcolici di germogli di grano (ricchi di vitamina E), Morinda citrifolia (noni), papaya fermentata e tè bianco. Alla luce dei dati ottenuti, al confronto con gli altri tre prodotti, la papaya fermentata si è dimostrata la meno efficace. (2)

CONCLUSIONI

La papaya è un frutto dalle ottime proprietà nutrizionali, ricco di vitamine, sali minerali ed antiossidanti, e può essere utile nell’ambito di un’alimentazione sana, variata ed equilibrata. Non è corretto tuttavia, nei confronti del consumatore, attribuire a questo frutto proprietà delle quali al momento non vi sono studi che ne dimostrino l’efficacia a livello umano.

  1. Murakami S,Eikawa S, Kaya S, Imao M, Aji T. AntiTumor and Immunoregulatory Effects of Fermented Papaya Preparation (FPP: SAIDOPS501), Asian Pac J Cancer Prev. 2016;17(7):3077-84.
  2. Calzuola I., Gianfranceschi G.L., Marsili V. Comparative activity of antioxidants from cereal sprouts, Morinda citrifolia, fermented papaya and white tea .  International Journal of Food Sciences And Nutrition, 57, 168-177.
Protezione Copyright Attivata!