Zucca: proprietà e benefici

foto-zucca-2Anche in Italia la festa di Halloween è diventata un’occasione unica di divertimento. Infatti fantasmi, streghe, scheletri e altri personaggi terrificanti sono tra gli argomenti preferiti di bambini ed adulti e non è Halloween senza zucca .

Ma non dobbiamo dimenticare che la zucca, dolcissima e gustosa, ha innumerevoli proprietà: è un alimento amico delle diete povere di calorie, adatta anche ai diabetici perché povera di zuccheri (100 grammi di zucca gialla apportano soltanto 18 calorie), è molto utilizzata in cucina e, grazie alle innumerevoli proprietà benefiche , viene utilizzata anche in fitoterapia e cosmetica.foto-zucca-3

La zucca è un ortaggio appartenente alla famiglia delle Cucurbitaceae. Dai suoi semi, che ne rappresentano la droga, può essere ricavato un olio benefico che può essere utilizzato in cucina come condimento a crudo o sulla pelle per via delle sue proprietà emollienti e lenitive.

I semi contengono cucurbitina, tocoferoli, tocotrienoli, steroidi (1%), proteine, vitamine, pectine ed olio grasso.

Come altri frutti o ortaggi dalla polpa di colore giallo-arancio, la zucca è ricca di sostanze antiossidanti e di beta-carotene, un componente che può essere utilizzato dall’organismo per la formazione della vitamina A. Ciò aiuta il nostro corpo nei processi di rigenerazione cellulare e nel ritardare l’invecchiamento causato dal trascorrere del tempo e dal logoramento dei tessuti cutanei e corporei. La polpa di zucca contiene vitamine ed in modo particolare: pro-vitamina A, vitamina E e vitamina C. Non mancano inoltre sali minerali ed enzimi benefici. Della zucca possono essere consumati anche i semi, dopo averli accuratamente sciacquati, asciugati e tostati, per via del loro prezioso contenuto di lecitina, tiroxina, fosforo, vitamina A e vitamine del gruppo B.

La polpa di zucca, per le sue proprietà lenitive, apporta benefici in caso di scottature ed infiammazioni della pelle. Grazie ad i suoi composti antiossidanti, mangiare regolarmente zucca aiuta anche prevenire le rughe.

L’olio estratto dai semi di zucca è raccomandato per ridurre il quantitativo di colesterolo in eccesso presente nel sangue. In generale, la zucca, con riferimento alla sua polpa, viene considerata come un alimento protettivo contro l’insorgere di patologie cardiache, soprattutto per via del suo elevato contenuto di antiossidanti. La zucca ha proprietà lassative e viene dunque consigliata in caso di stitichezza e di irregolarità intestinale. Il consumo della zucca permette di migliorare la digestione e l’eliminazione delle tossine a livello dell’intestino e del fegato.

I semi di zucca sono un alimento in possesso di numerose proprietà nutritive e salutari in grado di fornire benefici all’organismo umano. Le loro proprietà erano già note in tempi antichi, tanto che in Messico sono stati trovati semi di zucca che paiono risalire a 6.000 anni fa.

I semi di zucca sono di colore verde e sono protetti da una buccia di color bianco panna, possono essere consumati crudi oppure tostati. Il loro gusto è molto delicato e gradevole al palato.

Le proprietà benefiche dei semi di zucca sono davvero tante e permetteranno di migliorare la salute in tantissimi modi diversi. Ecco un breve riassunto:

  1. Mantengono sano il cuore

I semi di zucca sono ricchi di steroli vegetali (fitosteroli), magnesio, acido linolenico e Omega 3: tutti elementi che abbassano il livello di colesterolo cattivo nel sangue e migliorano la salute del cuore e di tutto il sistema cardiocircolatorio.

  1. Favoriscono il riposo e combattono i sintomi depressivi

L’azione del L-triptofano, un amminoacido simile alla serotonina, aiuta a riposare bene la notte e a migliorare l’umore. Per questo è particolarmente utile nei casi di depressione.

  1. Sono ottimi vermifughi e antinfiammatori naturali

La cucurbitina, un amminoacido presente nella famiglia delle zucche, aiuta a eliminare i vermi e i parassiti intestinali, mentre l’acido linolenico aiuta a contrastare le infiammazioni e i gonfiori in modo del tutto naturale.

  1. Combattono l’acidità e aiutano la corretta digestione

Le grandi proprietà alcalinizzanti della zucca contrastano l’acidità di stomaco che spesso si crea durante la digestione di cibi come la carne, gli zuccheri e le farine raffinate. Inoltre i semi contengono molte vitamine del gruppo B che permettono la corretta assimilazione dei carboidrati e delle proteine e la loro trasformazione in energia.

  1. Mantengono stabile il livello degli zuccheri ed evitano i cali di energia

La vitamina K, contenuta nei semi di zucca, garantisce che il livello degli zuccheri presenti nel sangue si mantenga costante. Inoltre i semi contengono molto ferro e possono essere consumati come spuntino, evitando cali di energia durante la giornata.

  1. Mantengono sana la prostata e combattono le infezioni urinarie

I fitosteroli, lo zinco e gli Omega 3 presenti in questi semi, aiutano a mantenere sana la prostata e ad evitare l’insorgere di tumori e della ipertensione prostatica benigna. Infatti inibiscono la produzione di diidrotestosterone, che causa la proliferazione delle cellule della prostata. E questo senza i normali effetti collaterali, come la disfunzione erettile. I semi di zucca sono particolarmente utile anche per combattere le infiammazioni e le infezioni dell’apparato urinario di uomini e donne.

  1. Caduta dei capelli

La presenza di zinco e acidi grassi aiuta anche a prevenire e curare la caduta dei capelli rendendoli più forti e sani.

  1. Regolano il pH

I semi di zucca contribuiscono ad alcalinizzare il pH dell’organismo. L’eccessiva acidità provocata dall’assunzione di alcuni alimenti (come carne, zuccheri e dolciumi, farina 00 e derivati) è stata correlata all’insorgere di stati dolorosi ed infiammatori. Altri cibi alcalinizzanti sono le verdure, con particolare riferimento a quelle che è possibile consumare crude.

  1. Fanno bene agli occhi

La buona presenza di carotenoidi è importante per la salute dei nostri occhi, l’assunzione di questi composti aiuta a prevenire patologie come la degenerazione maculare e la cataratta. Consumare zucca è un buon metodo per contrastare l’effetto dei radicali liberi sulla retina.

I semi di zucca, nonostante le loro piccole dimensioni, possono essere considerato come un alimento ricco di proprietà benefiche e come uno spezzafame salutare, da sostituire ai classici snack confezionati: possono essere consumati crudi oppure tostati, anche se consigliamo di non cuocerli per più di 15-20 minuti a circa 80°C in modo da non perdere le loro preziose sostanze nutritive.

In alcuni paesi d’Europa come Germania ed Austria, oppure in America latina, l’olio di semi di zucca si utilizza regolarmente in cucina per vari scopi, dal condimento di insalate alla cottura delle carni.

In Europa l‘olio di semi di zucca è tutelato dal marchio IGP (Indicazione Geografica Protetta).

 

 

Protezione Copyright Attivata!