Bambini e Natale

Stanno per arrivare le tanto attese festività natalizie, che portano con sè regali, riposo e grandi abbuffate.

Come dobbiamo comportarci con i bambini? Cosa e quanto è giusto che mangino?

Dobbiamo tener conto, che complice la chiusura delle scuole, il tempo brutto e l’interruzione dei corsi di vari sport, i nostri bambini tendono a dormire più a lungo e a passare il tempo in casa spesso sul divano davanti alla televisione o ai video giochi.

A questo si aggiungono i pranzi e le cene molto abbondanti e ricchi di dolci che tutti noi consumiamo durante le feste.

Per evitare che queste vacanze si trasformino in un accumulo di energia non spesa è importante tenere a mente alcune semplici regole.

Siccome anche gli adulti avranno presumibilmente più tempo a disposizione, sarebbe bene dedicare alcune ore al giorno a passeggiate, attività all’aria aperta, tuffi i piscina ecc… in modo da consumare energia.

Sarebbe bene limitare ai giorni effettivamente festivi pranzi abbondanti e cenoni e tornare alle normali abitudini nei giorni diversi da Natale, Capodanno ed Epifania, privilegiando alimenti semplici, frutta e verdura. In questo modo due o tre pasti più abbondanti non saranno un problema per i nostri bambini.

Bisognerebbe anche limitare le porzioni ed evitare cibi fritti o troppo elaborati che possono dare problemi digestivi ai piccoli, ma non possiamo certo limitare i bambini se poi noi adulti ci abbuffiamo. L’esempio è molto importante per i bambini.

Particolare attenzione va posta ai dolci che abbondano in questo periodo, cercando di evitare troppi spuntini, fuori pasto e proponendo merende a base di frutta e verdura.

I bambini più piccoli sanno regolarsi da soli quindi è bene non forzarli a mangiare e lasciare loro libertà di movimento, non possono resistere ore a tavola, per fortuna.

Fondamentale è anche pasteggiare con acqua evitando bevande zuccherate.

Alcuni giorni prima della riapertura delle scuole sarebbe utile cercare di recuperare gradualmente i ritmi abituali in modo da essere pronti a ripartire.

Con queste semplici regole noi ed i nostri bambini potremo vivere serenamente questi giorni di festa.

Leave a Reply