Come dimagrire prima di Natale senza troppe rinunce

foto dieta nataleNon solo prova costume, per perdere peso e tornare in forma si può fissare l’obiettivo anche prima di Natale. Un ottimo modo per iniziare al meglio l’anno nuovo. Per arrivare in forma a Natale è bene, però, cominciare qualche settimana prima : in questi giorni iniziare una alimentazione controllata aiuta molto per il raggiungimento dell’obiettivo.

E se in  un giorno di festa è bello stare con le persone che si amano, magari tutti seduti attorno ad un tavolo pieno di prelibatezze di ogni genere,  non bisogna dimenticarsi della salute e della bilancia.  Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, non ingrassare durante le feste è possibile, ma può tornare utile prepararsi all’arrivo delle festività perdendo qualche chilo in anticipo. Una corretta alimentazione dovrebbe essere seguita tutto l’anno, ma se durante le feste vogliamo concederci qualche peccato di golia senza preoccuparsi della bilancia, ecco qualche utile consiglio per dimagrire prima delle vacanze natalizie.

  • Esercizio fisico: il solito consiglio che spesso non viene seguito. Fare esercizio fisico è fondamentale, il periodo pre-natalizio potrebbe essere il momento giusto per iniziare. Se proprio non avete tempo per andare in palestra o simili, anche semplici cose come fare una camminata o salire le scale di casa piuttosto che prendere l’ascensore contribuiscono al benessere del nostro corpo.
  • Bere: bisogna bere almeno 1,5 L di acqua al giorno ed è consigliato bere un bicchiere d’acqua caldo con una spruzzata di limone appena svegli.
  • Non mangiare fuori pasto: meglio organizzare la propria alimentazione in specifici momenti della giornata. Colazione, pranzo, cena e due spuntini, uno a metà mattina e uno a metà pomeriggio.
  • Evitare la bevande zuccherate e alcoliche, tenere sotto controllo le quantità di zucchero e di olio utilizzate, preferire il latte scremato a quello intero, no ai cibi fritti, non dimenticarsi di frutta e verdura: l’alimentazione non deve necessariamente essere rivoluzionata, basta fare attenzione a quello che si mangia. Cibi freschi conditi con i giusti quantitativi di olio e sale sono perfetti.
  • Attenti alle quantità: se l’obiettivo è quello di dimagrire , bisogna ovviamente evitare di mangiare troppo, ma anche di mangiare sempre gli stessi alimenti. Variare è importante e rende più semplice seguire un regime alimentare controllato.Dosi ragionevoli : i  chili di troppo sono strettamente legati all’apporto calorico quotidiano, di norma superiore alle uscite e al dispendio energetico della giornata. In questo senso, oltre alla tipologia di cibi consumati, è importante controllare anche le quantità. Sì ai biscotti integrali al mattino  per esempio, ma non mezza scatola. Così come sarà salutare il piatto di penne di kamut a pranzo, ma senza sfiorare l’etto. Un trucco, antico ma sempre efficace, è la scelta di piatti piccoli per ingannare la vista e la percezione in merito alla quantità di cibo. Infine, mai dimenticare l’importanza della masticazione :  deve essere il più possibile lenta e consapevole, così si digerirà meglio, la pancia sarà più sgonfia e si mangerà complessivamente meno.In questo modo, si fa il pieno di fibre e si abbassa l’indice glicemico  del pasto. Ma perché pane, pasta e riso integrali ci aiutano a perdere peso senza rinunciare ai carboidrati? Perché le fibre rallentano l‘assorbimento sia degli zuccheri sia dei grassi, garantendo anche una prolungata sazietà. La scelta migliore è abbinare i cereali integrali a molta verdura cotta e cruda: addio a fame nervosa, intestino pigro e cellulite.
  • Chi desidera sbarazzarsi dei chili di troppo, dovrebbe puntare molto sulle proteine magre. Carni bianche due volte alla settimana, uova, legumi con cereali, tofu, seitan e tanto pesce. Quest’ultimo, oltre ad apportare amminoacidi preziosi, è fonte di antiossidanti e antinfiammatori come gli acidi grassi essenziali (Omega 3).  Queste sostanze proteggono dall’insorgere di numerose patologie, tra cui quelle neurodegenerative. Inoltre, aggiungere proteine al pasto abbassa l’indice glicemico complessivo e aiuta a perdere centimetri nelle zone più critiche
  • Tra i nemici della linea, troviamo sicuramente zucchero e sale. Quest’ultimo è un alleato di ritenzione idrica, cellulite e pressione alta. Mentre lo zucchero, oltre a far ingrassare senza nutrire, crea sbalzi glicemici importanti, predispone a diverse patologie e genera una vera e propria forma di dipendenza . Per dimagrire prima di Natale, un passo importante da fare è proprio riuscire a sostituire lo zucchero con alternative naturali  (se non eliminarlo) e il sale con erbe aromatiche e spezie (che aiutano anche a sgonfiare, digerire e drenare). Le alternative ideali allo zucchero sono quelle più sane e naturali come gli sciroppi di agave e acero o la stevia.
  • Per dimagrire dando una mano all’organismo e indurlo a consumare di più andando incontro alla stagione fredda, provare lo zenzero ogni mattina. Questa piccante e agrumata radice, molto usata nella medicina ayurvedica, riesce a purificare a fondo l’organismo, stimolando il metabolismo. Lo zenzero , infatti, è una radice termogenica: il suo consumo crea calore, facendo bruciare calorie e grassi più in fretta. Inoltre, lo zenzero riscalda l’organismo nella stagione fredda combattendo tosse , raffreddore e mal di gola. Ma non solo, consumare zenzero aiuta anche a digerire meglio purificando il fegato. Per arrivare a Natale in splendida forma, bevi una tazza di infuso di zenzero ogni mattina a digiuno: fai sobbollire fettine di zenzero fresco nell’acqua, filtra e consuma senza aggiungere zucchero.

Si tratta di consigli forse già noti, ma queste sono le regole principali per poter dimagrire senza troppi sacrifici. Vi ricordo anche che la dieta deve esser affrontata con lo giusto spirito e soprattutto con calma, lo stress non fa bene a nessuno e sicuramente non aiuta. Seguire un corretto regime alimentare fa bene a voi stessi, quindi quando rinunciate ad una porzione di patatine o alla vostra bibita preferita, pensate che lo state facendo solo per il vostro benessere.

Leave a Reply