Un po’ di ordine tra i prodotti salutistici

alimenti-funzionaliI prodotti salutistici possono essere alimenti o prodotti di integrazione destinati a contribuire al mantenimento dello stato di buona salute dell’organismo umano.
Spesso si trovano sovrapposte e confuse le definizioni di integratori o complementi alimentari, novel food, alimenti arricchiti, alimenti funzionali e nutraceutici, per cui è bene ordinare le idee.
Innanzitutto è opportuno chiarire che il termine “nutraceutico” è spesso erroneamente usato per indicare integratori alimentari. Si riferisce, in realtà, a sostanze presenti normalmente negli alimenti che possono avere un ruolo bioattivo, ma se assunte in quantità oltremodo elevate. Sono sostanze che a lungo termine possono determinare un effetto benefico sullo stato di salute.

I cosiddetti alimenti arricchiti sono alimenti veri e propri che possono assumere una funzionalizzazione in più rispetto a quelli comuni, data da uno o più ingredienti, non abitualmente presenti in questi ultimi, con un’azione regolatrice su alcune funzioni vitali. Si possono distinguere novel food e alimenti funzionali.

Il termine novel food indica alimenti o ingredienti che non costituiscono una consuetudine di consumo a livello europeo e dei quali non si conosce l’impatto che potrebbero avere sulla nostra popolazione se consumati dall’intera popolazione e per tutta la durata della vita. Per poter impiegare questi novel food occorre un’autorizzazione che viene concessa a livello comunitario in seguito a dimostrazione e accertamento della loro sicurezza d’uso.

Secondo un regolamento del Parlamento Europeo (n.258/97) la denominazione di novel food è attribuita a quei prodotti o ingredienti alimentari che rientrano in una delle seguenti categorie:

  1. Alimenti e ingredienti di alimenti contenenti o costituiti da organismi geneticamente modificati
  2. Alimenti e ingredienti di alimenti prodotti da, ma non contenenti, organismi geneticamente modificati
  3. Alimenti e ingredienti di alimenti con struttura molecolare primaria nuova o intenzionalmente modificata

Esempi di novel food:

  • Tagatosio: molecola saccaridica che si forma in piccole quantità nel latte, a seguito di trattamenti termici, a partire da monomeri del lattosio per isomerizzazione. Si tratta di una sostanza dal sapore dolce che non favorisce la carie dentale, ha un basso impatto dal punto di vista calorico e glicemico (adatta per i diabetici) ed è stata approvata all’interno delle bevande. La sua presenza va riportata in etichetta.
  • Olio ad alto tenore di acido docosaesaenoico (DHA), acido grasso semi-essenziale della serie omega 3, estratto da microalghe (Schizochytrium), che viene impiegato in prodotti light.

Gli alimenti funzionali sono alimenti modificati in cui vengono sostituiti ingredienti con un ruolo negativo con altri vantaggiosi per la salute (ad es. grassi saturi con fibra dietetica), in cui viene migliorata la biodisponibilità di alcuni nutrienti (calcio e omega 3); ma anche alimenti appositamente arricchiti con sostanze con ruolo migliorativo dello stato di salute (ad es. carote arricchite con β-carotene, succhi di frutta con calcio, ecc).

Per integratori alimentari si intendono prodotti alimentari destinati ad integrare la comune dieta e che costituiscono una fonte concentrata di sostanze nutritive, quali vitamine e minerali, o di altre sostanze aventi un effetto nutritivo o fisiologico (in particolare aminoacidi, acidi grassi essenziali, fibre ed estratti di origine vegetale) sia monocomposti che pluricomposti, in forme predosate, ovvero sotto forma di capsule, pastiglie, compresse, pillole, gomme da masticare e simili, polveri in bustina, liquidi contenuti in fiale, flaconi a contagocce e altre forme simili di liquidi e polveri destinati ad essere assunti in piccoli quantitativi unitari.

Esulano dalla categoria dei prodotti salutistici i cosiddetti prodotti dietetici, in quanto trattasi di alimenti destinati ad un’alimentazione particolare, specificatamente formulati per specifiche esigenze. Si distinguono prodotti per la prima infanzia e prodotti dietetici propriamente detti che comprendono prodotti per lo sportivo, alimenti dietetici a fini medici speciali e alimenti volti alla riduzione del peso.

Don`t copy text!