Scoperto il meccanismo che innesca il diabete

foto diabeteÈ stato scoperto il meccanismo che fa nascere il diabete: uno studio dell’università di Aukland rivela che dipende dai piccoli grani dell’ormone amilina.

Sia nel tipo 1 che nel tipo 2, minuscoli granuli dell’ormone amilina distruggono le cellule beta del pancreas che produce l’insulina. Si sospettava che il meccanismo fosse lo stesso, ma ora è dimostrato, spiega Garth Cooper della Scuola di Scienze Biologiche dell’Università di Auckland, responsabile dello studio, secondo cui la scoperta consentirà di formulare nuove classi di farmaci contro il diabete. “L’obiettivo è di trattare i pazienti di entrambe le forme della malattia arrestando la morte delle cellule che producono insulina, e potenzialmente stimolando la produzione di tali cellule”, scrive Cooper sul Journal of the Federation of American Societies for Experimental Biology. Dei farmaci potenziali potrebbero essere sottoposti a sperimentazioni cliniche entro due anni, aggiunge. Nei pazienti di diabete i livelli di zucchero nel sangue aumentano, causando danni a organi come cuore, reni, occhi e nervi. Chi soffre di diabete tipo 1 a insorgenza giovanile, ha bisogno di insulina per sopravvivere. Il tipo 2, la forma più comune, è diventato un problema crescente di salute globale, con un numero di pazienti che secondo le proiezioni raggiugerà i 592 milioni entro il 2035.

Lo scienziato ritiene, sulla base degli incoraggianti risultati dello studio, che nuovi farmaci per la cura della malattia potrebbero entrare in fase di sperimentazione in un arco di tempo ragionevole di due anni.

Don`t copy text!