Il massaggio infantile

Il massaggio è la coccola perfetta.

Il massaggio di neonati e bambini è un’abitudine radicata, tramandata da madre in figlia, presso molte popolazioni, specialmente in oriente. In occidente invece è un’ arte da imparare per il rapporto speciale che permette di creare con il proprio bambino. Il bambino ama essere massaggiato, in utero le contrazioni lo hanno massaggiato energicamente per nove mesi ed hanno permesso la sua maturazione fisica e nervosa. Anche i mammiferi leccano i cuccioli per stimolarli come fa il massaggio. Il tocco della mamma o del papà consola il bambino e gli comunica amore e sicurezza.

La tecnica di massaggio infantile, oggi insegnata e diffusa nel mondo occidentale, è quella ideata dalla statunitense Vimala McClure dopo un’ esperienza in un orfanotrofio indiano, in cui le assistenti massaggiavano i piccoli, la sequenza si rifà al massaggio tradizionale indiano, ad elementi del massaggio svedese elaborato da Per Henric Ling nel 1800, ad elementi di yoga e di riflessologia plantare.

EFFETTI DELMASSAGGIO

Il massaggio ha diversi effetti positivi sul bambino e lo si nota da come migliori di molto la crescita e il benessere di bambini che vivono in condizioni disagiate, hanno poco da mangiare e non hanno accesso a cure mediche. I benefici del massaggio sono sia per il bambino che per la mamma. Il massaggio:

  • favorisce la comunicazione non verbale aiutando la mamma a sintonizzarsi sui bisogni del bambino.
  • rafforza il legame madre-figlio
  • consente di osservare lo stato di salute del piccolo e la sua crescita
  • calma i bambini agitati
  • riduce ansia e stress
  • aiuta il bambino a conoscere il proprio corpo e a distinguere il tocco buono da quello cattivo
  • rafforza l’autostima
  • aiuta ad affrontare cambiamenti e distacco

A livello fisico il massaggio:

  • favorisce il rilascio di endorfine (che riducono la percezione del dolore)
  • favorisce il rilascio di sebo rendendo più morbida la pelle
  • ossigena il sangue
  • migliora la circolazione
  • regola il ritmo del respiro
  • sviluppa il sistema nervoso
  • libera l’aria da stomaco e intestino contrastando coliche,meteorismo e stitichezza
  • aumenta flessibilità e coordinazione corporea
  • regola il ritmo sonno-veglia
  • rafforza il sistema immunitario

Si può iniziare a massaggiare il neonato fin dai primi giorni di vita con delicatezza e poi passare a tecniche più precise, l’importante è essere convinte che faccia bene al proprio bambino e farlo quando si è pronte e rilassate. Sarebbe utile scegliere un luogo caldo e tranquillo della casa, massaggiare sempre in quel luogo creando una sorta di rito. Anche il bambino deve essere disponibile e tranquillo, ogni bambino ha un momento della giornata in cui apprezza di più.Importante è chiedere il permesso al bambino con domande come ‘ vuoi essere massaggiato’ e mostrandogli le mani unte di olio. Quando si termina con una parte del corpo ringraziarlo per essersi fatto massaggiare con carezze e baci. La posizione migliore è seduta con il bambino poggiato su un cuscino, tra le gambe della mamma che lo contengono come una culla. L’intera sequenza di massaggi dovrebbe durare 10-15 minuti e i singoli movimenti andrebbero ripetuti circa tre volte, naturalmente dipenderà dalla disponibilità del bambino che si abituerà poco per volta. Il bambino potrebbe piangere a fine massaggio e lo fa perchè scarica le tensioni oppure potrebbe avere sete e fame.

IMPARARE LA TECNICA

Per imparare le tecniche di massaggio ci si può rivolgere alle insegnanti AIMI Associazione Italiana Massaggio Infantile, fondata nel 1989 da Benedetta Costa,  una fisioterapista. Le insegnanti possono massaggiare i bambolotti mostrando la tecnica, ma non massaggiano i bambini. Ci sono corsi di massaggio infantile sia in strutture pubbliche che private. Si impara la sequenza completa del massaggio e massaggi specifici per le coliche, la stitichezza, la dentizione, la congestione pettorale e nasale.

CONSIGLI

Massaggiare il proprio bambino rilassa sia il piccolo che la mamma e aiuta anche nella risoluzione di piccoli problemi quindi consiglio a tutti di imparare a massaggiare i propri figli.

 

Leave a Reply