I bambini e il sole

 

Finalmente dopo l’inverno il sole splende sulle nostre città e soprattutto per i bambini aumenta la voglia di stare all’aria aperta.E’ importante ricordare che,  anche quando si va a passeggio o al parco,  la pelle dei bambini va protetta dal sole.

 

La pelle dei piccoli infatti è più sottile e più delicata di quella degli adulti e la melanina è presente in quantità minore, quindi i bambini sono più esposti a scottature e queste nei primi due-tre anni di vita sono più pericolose, per gli effetti a lungo termine.

Fino ai sei mesi di vita è importante non esporre il neonato direttamente al sole, non solo al mare ma anche in città.Si deve proteggere la pelle del piccolo con indumenti leggeri, di cotone, ma con maniche e pantaloni lunghi e usare cappellini che facciano ombra su collo ed orecchie, importante l’utilizzo di occhiali da sole, anche gli occhi sono molto delicati.La FDA infatti dice di evitare l’applicazione di creme solari fino ai sei mesi,  perchè i componenti chimici potrebbero essere pericolosi, la pelle del bebè è molto delicata e sottile e l’area della superficie corporea è grande rispetto al peso quindi l’assorbimento di queste sostanze è maggiore.

Dopo i sei mesi e fino ai tre anni, anche in città, è bene applicare, quando si esce una crema solare con SPF 50+ ossia con la massima protezione solare.La crema va riapplicata ogni due ore perchè se ne va non solo con l’acqua, ma anche con la sudorazione. Le creme per bambini andrebbero scelte accuratamente, preferendo quelle appositamente studiate per loro, possibilmente prive di profumi che possono essere causa di allergia. Meglio applicarne sempre una piccola quantità sul polso del bambino e verificare che non ci siano reazioni allergiche.Anche nei bambini più grandi è importante l’uso di cappellini e occhiali da sole.

Quando si va al parco o si passeggia al sole è bene ricordare ai piccoli di bere per evitare la disidratazione, e offrire più spesso il seno ai lattanti che succhiano anche per dissetarsi.

Se si usano questi accorgimenti la vita all’aria aperta sarà rilassante e piacevole per tutti.

Leave a Reply